Il Progetto

Una due giorni per raccogliere le intelligenze e i pensatori italiani ed abruzzesi,  e con loro immaginare funzione, collocazione ed identità dell'Abruzzo e le politiche conseguenti.

La location scelta è l'Abbazia celestiniana in quanto evocativa della storia
dell'Abruzzo e luogo simbolo della dimensione spirituale e della rinascita della nostra regione.

L'obiettivo è a partire dallo stato di attuazione del Masterplan e del Patto per lo sviluppo, chiamare cittadini e stakeholders a definire le linee di sviluppo dell'Abruzzo del 2024 e quindi del piano strategico di sviluppo 2019-2024. Il presupposto del ragionamento alla base di Fonderia 2017 è che solo con una continuità di governo e amministrativa decennale, e sulla base di una programmazione strategica di lungo periodo, si possono determinare le condizioni per una svolta della nostra regione.
Si avvia con Fonderia 2017 un percorso che dovrà concludersi con l'edizione di Fonderia 2018, che dovrà approvare le linee del nuovo piano di sviluppo della regione.

Fonderia 2017 si articolerà in Caucus individuati per macro aree di interesse, come luoghi di sperimentazione della democrazia deliberativa, dove ciascun partecipante, che potrà aderire al Caucus sulla base di una manifestazione di interesse, avrà diritto di sottoporre all'attenzione dell'assemblea/caucus proposte progettuali che saranno esaminate e valutate attraverso una deliberazione.
Ciascun caucus dovrà approvare una mozione di indirizzo ed almeno una proposta progettuale che sia traducibile in progetto di legge regionale o un atto deliberativo, con respiro strategico.

Scarica la Nota Informativa

COORDINATORE EVENTO: 
Andrea Catena
Tel. 085 767 22 83
Cell. 342 843 35 62